Hai già compiuto 18 anni?

Bevi responsabilmente

Spedizione gratuita da 99 €*

San Salvatore 1988 Palinure IGP Paestum Bianco

“Palinure” è un connubio interessante di uve tipiche della Campania, un assemblaggio di Falanghina, Fiano e Greco in parti uguali capace di regalare profumi e sensazioni tipiche dei bianchi del Cilento.

14,90    iva inclusa

Disponibile

Descrizione:

San Salvatore 1988 Palinure IGP Paestum Bianco ha un colore giallo paglierino vivido e lucente.
Al naso giungono percezioni olfattive gradevoli di frutta fresca come mela, pesca bianca, albicocca, pera e frutti esotici come banana e ananas, accompagnati successivamente da intriganti sentori di fiori bianchi e una nota balsamica di eucalipto, muschio e acacia.
Al palato è gentile e stuzzicante, fresco e succoso. Il sorso è dinamico e cosparso di una vena sapida.
Il finale è armonico e di buona persistenza.

“Palinure” è un connubio interessante di uve tipiche della Campania, un assemblaggio di Falanghina, Fiano e Greco in parti uguali capace di regalare profumi e sensazioni tipiche dei bianchi del Cilento.

Vinificazione e affinamento:

Vendemmia manuale nel mese di settembre e cernita dei migliori grappoli.
Vinificazione in bianco e fermentazione alcolica in tini d’acciaio inox a temperatura controllata.
Maturazione e affinamento sempre in acciaio inox per una durata di circa 8 mesi.
Seguono poi le operazioni di imbottigliamento e commercializzazione.

Scheda tecnica

Vendemmia

2020

Denominazione

IGP Paestum Bianco

Vitigni

Falanghina 34%, Fiano 33%, Greco 33%

Gradazione

12,5%

Formato

Bottiglia 0,75L

Allergeni

Contiene solfiti

Luogo del vigneto

Comune di Capaccio-Paestum (SA)

Esposizione

Sud, sud-ovest

Altitudine

120 / 150 m s.l.m.

Terreno

Colluvio argilloso, ricco di scheletro

Età media delle piante

11 anni

Consumo ideale

2022/2024

Temperatura di servizio

8/10°C

Bicchiere consigliato

Calice di media ampiezza

Abbinamenti

Crudi di mare, antipasti di pesce, spaghetti alle vongole, risotto alla zucca, zuppa di legumi, secondi di carni bianche, formaggio primosale.

San Salvatore 1988 Palinure IGP Paestum Bianco ha un colore giallo paglierino vivido e lucente.
Al naso giungono percezioni olfattive gradevoli di frutta fresca come mela, pesca bianca, albicocca, pera e frutti esotici come banana e ananas, accompagnati successivamente da intriganti sentori di fiori bianchi e una nota balsamica di eucalipto, muschio e acacia.
Al palato è gentile e stuzzicante, fresco e succoso. Il sorso è dinamico e cosparso di una vena sapida.
Il finale è armonico e di buona persistenza.

“Palinure” è un connubio interessante di uve tipiche della Campania, un assemblaggio di Falanghina, Fiano e Greco in parti uguali capace di regalare profumi e sensazioni tipiche dei bianchi del Cilento.

Vendemmia manuale nel mese di settembre e cernita dei migliori grappoli.
Vinificazione in bianco e fermentazione alcolica in tini d’acciaio inox a temperatura controllata.
Maturazione e affinamento sempre in acciaio inox per una durata di circa 8 mesi.
Seguono poi le operazioni di imbottigliamento e commercializzazione.

Vendemmia

2020

Denominazione

IGP Paestum Bianco

Vitigni

Falanghina 34%, Fiano 33%, Greco 33%

Gradazione

12,5%

Formato

Bottiglia 0,75L

Allergeni

Contiene solfiti

Luogo del vigneto

Comune di Capaccio-Paestum (SA)

Esposizione

Sud, sud-ovest

Altitudine

120 / 150 m s.l.m.

Terreno

Colluvio argilloso, ricco di scheletro

Età media delle piante

11 anni

Consumo ideale

2022/2024

Temperatura di servizio

8/10°C

Bicchiere consigliato

Calice di media ampiezza

Crudi di mare, antipasti di pesce, spaghetti alle vongole, risotto alla zucca, zuppa di legumi, secondi di carni bianche, formaggio primosale.

© Copyright 2022 EnoArt di Senatore Roberto
Via Pola 16 - 20843 Verano Brianza (MB)
C.F. SNTRRT99L30I441M - Partita IVA 11836520962 - REA MB - 2626896
0
    Carrello 0
    Mancano 99,00  per la spedizione gratuita
    Il carrello è vuotoTorna allo shop
         Calcola spese di spedizione
         Applica coupon