Hai già compiuto 18 anni?

Bevi responsabilmente

Spedizione gratuita da 99 €*

Vallone Graticciaia Negroamaro Salento IGP

55,00    iva inclusa

Esaurito

Descrizione:

Vallone Graticciaia Negroamaro Salento IGP ha un colore rosso rubino scuro ed intenso, tendente al granato.
Al naso si esprime in tutta la sua complessità, sprigionando profumi intensi ed eterei, frutta rossa disidratata come amarena e prugna, rosa appassita, radice di liquirizia e una piacevole speziatura.
Al palato è di ottima struttura, avvolgente, caldo e pieno. Mantiene la sua eleganza e si completa con cenni di tabacco, note di frutta secca e vaniglia che ritornano durante l’assaggio.
In bocca si percepisce un’evoluzione molto gradevole di sapori equilibrati che si esprimono in tutta la loro eleganza.
Il tannino è di ottimo rango, levigato e ben integrato nella trama.
Il finale è di grande persistenza, una sintesi di suadenza e complessità.

Perfetto da degustare subito, può esprimersi al meglio anche dopo molti anni di riposo in cantina grazie alle sue meravigliose doti di invecchiamento.

L’Azienda Agricola Vallone è stata una delle prime in Puglia a praticare l’appassimento sui graticci delle uve Negroamaro, dedicandole alla produzione di questo grande vino.
La prima vendemmia risale al 1986 e, successivamente, il Graticciaia diventa presto il simbolo dell’enologia pugliese.
Il nome deriva appunto dai graticci, realizzati con canne intrecciate e vimini.
Viene prodotto in quantità estremamente limitata, proprio per la complessità del processo produttivo e per l’incessante ricerca di portare in bottiglia un vino esclusivo e ben fatto.
Le uve provengono dalle vigne vecchie, rigorosamente coltivate ad alberello, situate nel vigneto storico Caragnuli di San Pancrazio Salentino, caratterizzato da terreni calcarei e argillosi.
Col passare degli anni, il Graticciaia ha saputo preservare la propria identità, senza cedere alla tentazione di seguire le mode e perfezionando costantemente le sue caratteristiche più distintive.

Vinificazione e affinamento:

Vendemmia manuale e cernita attenta dei migliori grappoli a metà settembre.
Le uve vengono adagiate su graticci esposti al sole per consentire un leggero appassimento di 15/20 giorni, disposti sulle terrazze del Castello di Serranova.
Qui il microclima locale, caratterizzato da aria salubre, brezza del mare e dalla tramontana, favorisce il perfetto appassimento ed evita la formazione di microrganismi dannosi e delle muffe.
Quando l’appassimento è completato, le uve passano alla fase di vinificazione e fermentazione lenta, rigorosamente a temperatura controllata costante.
La prima fase di affinamento dura 12 mesi e viene realizzata in piccole botti Pieces di legno proveniente da Allier e Never.
La seconda parte avviene in bottiglia per un lungo periodo, contribuendo a migliorarlo nel tempo ed esaltando tutte le proprie qualità.

Riconoscimenti e punteggi:

Anno

Voto

AIS Vitae

2016

4/4 viti

Gambero Rosso

2016

3/3 bicchieri

Bibenda

2016

5/5 grappoli

Veronelli

2016

3 stelle

Decanter

2013

91/100

Vinous

2009

93

Scheda tecnica

Vendemmia

2015

Denominazione

Salento IGT

Gradazione

14,5%

Formato

Bottiglia 0,75L

Allergeni

Contiene solfiti

Luogo del vigneto

Vigneto storico Caragnuli - Tenuta Iore - San Pancrazio Salentino (BR)

Esposizione

Nord-Sud

Terreno

Calcareo-argilloso

Età media delle piante

70/80 anni

Consumo ideale

2022/2040

Temperatura di servizio

16/18°C

Vitigni

Negroamaro 100%

Bicchiere consigliato

Ballon

Abbinamenti

Eccezione come vino da meditazione. Può essere abbinato a formaggi a pasta dura, brasati, arrosti di carni rosse, selvaggina, agnello alla griglia, piatti a base di foie gras e fagiano tartufato in crosta. Per osare, può essere degustato assieme ad ottimo cioccolato fondente.

Decantazione

Per apprezzarlo al massimo del suo potenziale, è consigliabile stappare la bottiglia almeno 30/45 minuti prima del servizio.

Vallone Graticciaia Negroamaro Salento IGP ha un colore rosso rubino scuro ed intenso, tendente al granato.
Al naso si esprime in tutta la sua complessità, sprigionando profumi intensi ed eterei, frutta rossa disidratata come amarena e prugna, rosa appassita, radice di liquirizia e una piacevole speziatura.
Al palato è di ottima struttura, avvolgente, caldo e pieno. Mantiene la sua eleganza e si completa con cenni di tabacco, note di frutta secca e vaniglia che ritornano durante l’assaggio.
In bocca si percepisce un’evoluzione molto gradevole di sapori equilibrati che si esprimono in tutta la loro eleganza.
Il tannino è di ottimo rango, levigato e ben integrato nella trama.
Il finale è di grande persistenza, una sintesi di suadenza e complessità.

Perfetto da degustare subito, può esprimersi al meglio anche dopo molti anni di riposo in cantina grazie alle sue meravigliose doti di invecchiamento.

L’Azienda Agricola Vallone è stata una delle prime in Puglia a praticare l’appassimento sui graticci delle uve Negroamaro, dedicandole alla produzione di questo grande vino.
La prima vendemmia risale al 1986 e, successivamente, il Graticciaia diventa presto il simbolo dell’enologia pugliese.
Il nome deriva appunto dai graticci, realizzati con canne intrecciate e vimini.
Viene prodotto in quantità estremamente limitata, proprio per la complessità del processo produttivo e per l’incessante ricerca di portare in bottiglia un vino esclusivo e ben fatto.
Le uve provengono dalle vigne vecchie, rigorosamente coltivate ad alberello, situate nel vigneto storico Caragnuli di San Pancrazio Salentino, caratterizzato da terreni calcarei e argillosi.
Col passare degli anni, il Graticciaia ha saputo preservare la propria identità, senza cedere alla tentazione di seguire le mode e perfezionando costantemente le sue caratteristiche più distintive.

Vendemmia manuale e cernita attenta dei migliori grappoli a metà settembre.
Le uve vengono adagiate su graticci esposti al sole per consentire un leggero appassimento di 15/20 giorni, disposti sulle terrazze del Castello di Serranova.
Qui il microclima locale, caratterizzato da aria salubre, brezza del mare e dalla tramontana, favorisce il perfetto appassimento ed evita la formazione di microrganismi dannosi e delle muffe.
Quando l’appassimento è completato, le uve passano alla fase di vinificazione e fermentazione lenta, rigorosamente a temperatura controllata costante.
La prima fase di affinamento dura 12 mesi e viene realizzata in piccole botti Pieces di legno proveniente da Allier e Never.
La seconda parte avviene in bottiglia per un lungo periodo, contribuendo a migliorarlo nel tempo ed esaltando tutte le proprie qualità.

Anno

Voto

AIS Vitae

2016

4/4 viti

Gambero Rosso

2016

3/3 bicchieri

Bibenda

2016

5/5 grappoli

Veronelli

2016

3 stelle

Decanter

2013

91/100

Vinous

2009

93

Vendemmia

2015

Denominazione

Salento IGT

Gradazione

14,5%

Formato

Bottiglia 0,75L

Allergeni

Contiene solfiti

Luogo del vigneto

Vigneto storico Caragnuli - Tenuta Iore - San Pancrazio Salentino (BR)

Esposizione

Nord-Sud

Terreno

Calcareo-argilloso

Età media delle piante

70/80 anni

Consumo ideale

2022/2040

Temperatura di servizio

16/18°C

Vitigni

Negroamaro 100%

Bicchiere consigliato

Ballon

Eccezione come vino da meditazione. Può essere abbinato a formaggi a pasta dura, brasati, arrosti di carni rosse, selvaggina, agnello alla griglia, piatti a base di foie gras e fagiano tartufato in crosta. Per osare, può essere degustato assieme ad ottimo cioccolato fondente.

Per apprezzarlo al massimo del suo potenziale, è consigliabile stappare la bottiglia almeno 30/45 minuti prima del servizio.

© Copyright 2022 EnoArt di Senatore Roberto
Via Pola 16 - 20843 Verano Brianza (MB)
C.F. SNTRRT99L30I441M - Partita IVA 11836520962 - REA MB - 2626896
0
    Carrello 0
    Mancano 99,00  per la spedizione gratuita
    Il carrello è vuotoTorna allo shop
         Calcola spese di spedizione
         Applica coupon