Hai già compiuto 18 anni?

Bevi responsabilmente

Spedizione gratuita da 99 €*
- 27%

Castrum Morisci Padreterno Marche IGT Bianco

Padreterno di Castrum Morisci è un vino bianco di grande struttura, forse la punta di diamante della piccola azienda marchigiana, il vino “atomico” creato con l’intento di sorprendere i palati più esigenti e raffinati.
La sua particolarità è quella di essere stato fermentato in anfore di terracotta, il che contribuisce maggiormente a mantenere inalterato il profilo identitario del vino, al massimo delle proprie potenzialità.

16,50    iva inclusa

Disponibile

Descrizione:

Castrum Morisci Padreterno Marche IGT Bianco ha un colore giallo dorato carico, intenso e luminoso.
Al naso arriva tutta la raffinatezza del ricchissimo bouquet, composto da fiori di glicine, mughetto e sambuco insieme a timo, cera d’api, muschio e sfumature minerali di pietra focaia in chiusura.
I richiami alla frutta esotica di mango e papaia si mescolano sapientemente alle scorze di arancia.
La parte speziata è costituita da pepe bianco e tocchi piccanti di zenzero candito.
Al palato è morbido e offre freschezza e sapidità che manifestano esuberanza e vivacità.
Il sorso è equilibrato e piacevole, dall’epilogo duraturo e coerente con gli aromi precedentemente riscontrati con l’analisi olfattiva. Il finale è di grande persistenza.

Padreterno di Castrum Morisci è un vino bianco di grande struttura, forse la punta di diamante della piccola azienda marchigiana, il vino “atomico” creato con l’intento di sorprendere i palati più esigenti e raffinati.
La sua particolarità è quella di essere stato fermentato in anfore di terracotta, il che contribuisce maggiormente a mantenere inalterato il profilo identitario del vino, al massimo delle proprie potenzialità.
La terracotta è un materiale naturale che non cede aromi e non modifica l’aspetto organolettico del vino, ma in compenso garantisce una microssigenazione più uniforme, grazie alla sua capacità di traspirazione, ed evita la formazione di microrganismi dannosi per il vino.
Questa è una tecnica antichissima che Castrum Morisci ha rimesso in campo per produrre vini il più possibile naturali, un ritorno alle origini con uno sguardo ad un futuro ecosostenibile.

Etichetta in braille, nata in collaborazione con l’Unione Italiana Ciechi ed Ipovedenti.
L’etichetta è stata pensata per abbattere le barriere e fornire informazioni a tutti i consumatori.

Vinificazione e affinamento:

Vendemmia manuale e cernita dei migliori grappoli.
Una volta diraspate, le uve vengono avviate al processo fermentativo spontaneo in anfore di terracotta, con breve macerazione sulle bucce.
Il vino affina 6 mesi sempre in anfore di terracotta di stile egiziano, più adatte ai vini bianchi.
Imbottigliamento senza filtrazione.
Segue un breve periodo di riposo in bottiglia prima della commercializzazione, il che lo rende un vino dall’eccezionale equilibrio espressivo.

Riconoscimenti e punteggi:

Anno

Voto

AIS Vitae

2019

4/4 viti

Scheda tecnica

Vendemmia

2021

Denominazione

Marche IGT

Vitigni

Malvasia 34%, Moscato 33%, Vermentino 33% - BIOLOGICO

Gradazione

13%

Formato

Bottiglia 0,75L

Confezione

Etichetta Braille, Etichette di design

Allergeni

Contiene solfiti

Luogo del vigneto

Colline di Moresco (FM)

Esposizione

Est

Altitudine

120 / 190 m s.l.m.

Terreno

Di medio impasto, tendente all’argilloso

Consumo ideale

2022/2028

Temperatura di servizio

10/12°C

Bicchiere consigliato

Calice di media ampiezza

Abbinamenti

Tartare di pesce, pesce alla griglia, sushi e sashimi, tempura, cappone lesso, olive e frittura mista all’ascolana.

Castrum Morisci Padreterno Marche IGT Bianco ha un colore giallo dorato carico, intenso e luminoso.
Al naso arriva tutta la raffinatezza del ricchissimo bouquet, composto da fiori di glicine, mughetto e sambuco insieme a timo, cera d’api, muschio e sfumature minerali di pietra focaia in chiusura.
I richiami alla frutta esotica di mango e papaia si mescolano sapientemente alle scorze di arancia.
La parte speziata è costituita da pepe bianco e tocchi piccanti di zenzero candito.
Al palato è morbido e offre freschezza e sapidità che manifestano esuberanza e vivacità.
Il sorso è equilibrato e piacevole, dall’epilogo duraturo e coerente con gli aromi precedentemente riscontrati con l’analisi olfattiva. Il finale è di grande persistenza.

Padreterno di Castrum Morisci è un vino bianco di grande struttura, forse la punta di diamante della piccola azienda marchigiana, il vino “atomico” creato con l’intento di sorprendere i palati più esigenti e raffinati.
La sua particolarità è quella di essere stato fermentato in anfore di terracotta, il che contribuisce maggiormente a mantenere inalterato il profilo identitario del vino, al massimo delle proprie potenzialità.
La terracotta è un materiale naturale che non cede aromi e non modifica l’aspetto organolettico del vino, ma in compenso garantisce una microssigenazione più uniforme, grazie alla sua capacità di traspirazione, ed evita la formazione di microrganismi dannosi per il vino.
Questa è una tecnica antichissima che Castrum Morisci ha rimesso in campo per produrre vini il più possibile naturali, un ritorno alle origini con uno sguardo ad un futuro ecosostenibile.

Etichetta in braille, nata in collaborazione con l’Unione Italiana Ciechi ed Ipovedenti.
L’etichetta è stata pensata per abbattere le barriere e fornire informazioni a tutti i consumatori.

Vendemmia manuale e cernita dei migliori grappoli.
Una volta diraspate, le uve vengono avviate al processo fermentativo spontaneo in anfore di terracotta, con breve macerazione sulle bucce.
Il vino affina 6 mesi sempre in anfore di terracotta di stile egiziano, più adatte ai vini bianchi.
Imbottigliamento senza filtrazione.
Segue un breve periodo di riposo in bottiglia prima della commercializzazione, il che lo rende un vino dall’eccezionale equilibrio espressivo.

Anno

Voto

AIS Vitae

2019

4/4 viti

Vendemmia

2021

Denominazione

Marche IGT

Vitigni

Malvasia 34%, Moscato 33%, Vermentino 33% - BIOLOGICO

Gradazione

13%

Formato

Bottiglia 0,75L

Confezione

Etichetta Braille, Etichette di design

Allergeni

Contiene solfiti

Luogo del vigneto

Colline di Moresco (FM)

Esposizione

Est

Altitudine

120 / 190 m s.l.m.

Terreno

Di medio impasto, tendente all’argilloso

Consumo ideale

2022/2028

Temperatura di servizio

10/12°C

Bicchiere consigliato

Calice di media ampiezza

Tartare di pesce, pesce alla griglia, sushi e sashimi, tempura, cappone lesso, olive e frittura mista all’ascolana.

© Copyright 2022 EnoArt di Senatore Roberto
Via Pola 16 - 20843 Verano Brianza (MB)
C.F. SNTRRT99L30I441M - Partita IVA 11836520962 - REA MB - 2626896
0
    Carrello 0
    Mancano 99,00  per la spedizione gratuita
    Il carrello è vuotoTorna allo shop
         Calcola spese di spedizione
         Applica coupon